Rete Nuove Dipendenze

Rete Nuove Dipendenze
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Area RND: gruppi di lavoro
 Auto-aiuto
 Benvenuti
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Paola Sciocchetti
Rete Nuove Dipendenze



Regione: Toscana
Prov.: Grosseto
Città: Grosseto


5 Messaggi

Inserito il - 08/12/2007 : 23:17:45  Mostra Profilo Invia a Paola Sciocchetti un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Salve,
mi chiamo Paola e sono consulente familiare e facilitatrice di gruppi di auto mutuo aiuto per eventi luttuosi nonchè moderatrice di questo forum.

Inizio con una precisazione: l'auto aiuto è quando la persona si attiva per uscire da una situazione di disagio. L'auto- mutuo- aiuto comporta una relazione.
Qui parleremo di gruppi di Auto Mutuo Aiuto - che d'ora in poi abbrevieremo in gruppi AMA.

La definizione storica è di Katz e Bender (1976) «I gruppi di self-help sono strutture di piccolo gruppo (…) di solito costituiti da pari che si uniscono per assicurarsi reciproca assistenza nel soddisfare i bisogni comuni, per superare un comune handicap o un problema di vita oppure per impegnarsi a produrre desiderati cambiamenti personali o sociali. (…)»
La mia esperienza mi ha portato a definire, durante l'ultimo corso per facilitatori che ho tenuto quest'anno, l’Auto Mutuo Aiuto come: «Un legame “elettivo” o di affinità , dato dalla comunanza di un’esperienza, che permette di sperimentare momenti di condivisione, di solidarietà e di crescita, nel confronto orizzontale e democratico con gli altri »
In America sono una realtà ormai diffusa e praticata, come la psicoterapia, ma anche in Italia sono sempre più richiesti, come risposta a forme di disagio e malessere non raggiungibili con altre forme più tradizionali di cura.

Non è un gruppo terapeutico ma presenta fattori terapeutici.

L'idea A.M.A. è nata con gli Alcoolisti Anonimi, ma è funzionale l’utilizzo di tale modello con persone aventi a che fare anche con altri disagi, ad esempio i disturbi d'ansia (attacchi di panico, fobie, etc.), il gioco d'azzardo, le malattie tumorali, la depressione, la solitudine, i disturbi sessuali, i figli con handicap, i disturbi alimentari,l’essere separato-divorziato-vedovo, l'esser donna che ama troppo, l'essere familiare di un paziente malato, etc.

Conoscere persone che hanno attraversato o stanno attraversando le stesse difficoltà, fa uscire dall’isolamento e aiuta a capire che sentimenti e reazioni giudicate "cattive" o "folli ", non sono affatto tali ed inoltre potersi confrontare con persone che hanno superato gli stessi problemi, o hanno trovato modi ottimali per affrontarli e gestirli, può regalare speranza e ottimismo.

Facilitatore è colui che si mette a disposizione del gruppo e contribuisce, attraverso le sue capacità personali o professionali, a facilitare il buon funzionamento del gruppo. Molte sono le espressioni con cui è denominato, tutte evidenziano caratteristiche e funzioni che ricopre: operatore, helper, catalizzatore, servitore.
La presenza del facilitatore va considerata in base ai diversi momenti che il gruppo sta vivendo. Soprattutto all’inizio del cammino, le azioni del gruppo di auto mutuo aiuto non avvengono sempre spontaneamente e il ruolo del facilitatore è quello di guidare e mediare la discussione.

Questo spazio è rivolto a tutti coloro che vogliono confrontarsi, scambiarsi opinioni, sollecitare approfondimenti, segnalare testi o articoli su tutto il mondo che ruota intorno all’auto mutuo aiuto, in particolare nall'ambito delle nuove dipendenze.

Mi piace immaginare questo spazio come una fucina d'idee, un luogo di crescita e di stimolo per questo campo d'intervento ancora troppo poco conosciuto e valorizzato.

Un caldo benvenuto a tutti

Paola

Paola Sciocchetti

Modificato da - Paola Sciocchetti in Data 08/12/2007 23:26:39
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Rete Nuove Dipendenze © Movimento Psicologi Indipendenti Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,06 secondi. Herniasurgery.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000