Rete Nuove Dipendenze

Rete Nuove Dipendenze
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Area RND: gruppi di lavoro
 Pubblicità
 Media: il Papa contro la pubblicità
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Daniela
Rete Nuove Dipendenze


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Torino


29 Messaggi

Inserito il - 25/01/2008 : 17:05:11  Mostra Profilo Invia a Daniela un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
A quanto pare il Papa la pensa un po' come noi....

Nel tradizionale messaggio per la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali (24.1.08), Benedetto XVI ha posto l'attenzione sui rischi da mass media.

Il Papa ha denunciato la "pubblicità ossessiva", l'imposizione di modelli e valori di vita "distorti", la "trasgressione, la volgarità e la violenza" usate per catturare il pubblico. "I media possono e devono essere strumenti al servizio di un mondo più giusto e solidale", ha spiegato.

Il Pontefice ha messo in guardia da tv, cinema, radio, giornali e internet che, "con il pretesto di rappresentare la realtà", di fatto tendono "a legittimare e ad imporre modelli distorti di vita personale, familiare o sociale".

I media - dice Ratzinger - "possono e devono essere strumenti al servizio di un mondo più giusto e solidale"; tuttavia, avverte, "non manca il rischio che essi si trasformino invece in sistemi volti a sottomettere l'uomo a logiche dettati dagli interessi dominanti del momento". Poi punta il dito contro "una comunicazione usata per fini ideologici o per la collocazione di prodotti di consumo mediante una pubblicità ossessiva".

"In modo sempre più marcato", oggi i media soffrono di un delirio di onnipotenza. "Talora - denuncia il Papa - la comunicazione sembra avere la pretesa non solo di rappresentare la realtà, ma di determinarla grazie al potere e alla forza di suggestione che possiede". Benedetto XVI constata, ad esempio, che "su talune vicende i media non sono utilizzati per un corretto ruolo di informazione, ma per creare gli eventi stessi". Forse si riferisce a quanto è accaduto anche a lui nei giorni scorsi? I media non debbono essere "il megafono del materialismo economico e del relativismo etico, vere piaghe del nostro tempo". Essi invece "possono e devono essere strumenti al servizio di un mondo più giusto e solidale ".
E’ "oggi necessaria, in questo ambito, "un' info-etica così come esiste la bio-etica nel campo della medicina e della ricerca scientifica legata alla vita".

Cosa ne dite?

Daniela Ostano

maddalena
Rete Nuove Dipendenze


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Torino


18 Messaggi

Inserito il - 30/01/2008 : 23:31:45  Mostra Profilo Invia a maddalena un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Condivido appieno il messaggio del papa; era da giorni che stavo pensando a quanti e quali messaggi passano quotidianamnete attraverso la tv veramente inaccettabili. Ho provato una forte indignazione assistendo mio malgrado ad una puntata di Porta a Porta dove il povero corpo della ragazza uccisa a Perugia è stato fatto oggetto di puro spettacolo, ripreso più volte dalla telecamera all'interno di una discussione tra tre eminenze grige della psichiatria! Per non parlare poi della telecamera puntata ossessivamente all'interno del water! Non c'è più limite all'indecenza? E' veramente disgustoso assistere a simili trasmissioni e per lo più frequentate da persone autorevoli nel campo della cultura. Questo tipo di informazione e di divulgazione dei fatti non contribuisce in alcun modo, a mio parere,ad ampliare la coscienza e conoscenza della realtà. Va oltre il limite del possibile e dell'accettabile. E' probabile altresì,che contribuisca ad alimentare il gusto per l'orrido ed il macabro appiattendo il pensiero critico e soprattutto banalizzando le emozioni.

Maddalena Bazzoli
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Rete Nuove Dipendenze © Movimento Psicologi Indipendenti Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,06 secondi. Herniasurgery.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000