Rete Nuove Dipendenze

Rete Nuove Dipendenze
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Area RND: gruppi di lavoro
 Bullismo e omofobia
 Costretto a pagare il 'pizzo' per evitare le botte
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Daniela
Rete Nuove Dipendenze


Regione: Piemonte
Prov.: Torino
Città: Torino


29 Messaggi

Inserito il - 03/02/2008 : 13:53:32  Mostra Profilo Invia a Daniela un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ancora una volta nel torinese è accaduto un episodio eclatante di bullismo e questa volta legato anche al ricatto. Un quindicenne pluriripetente di una scuola media vessava un ragazzino di undici anni con la pretesa di denaro per potersi risparmiare le botte.
Quando il ragazzo più giovane si è rifiutato di pagare le botte sono arrivate e a quel punto la scuola ed i genitori sono venuti a conoscenza dell'accaduto.
Il 'bullo' lavorava anche su 'commissione': picchiava gli scolari per conto dei compagni che non volevano sporcarsi le mani, sulla base di un tariffario recuperato da un insegnante nel bagno dell'istituto.
Ed eccoci nuovamente di fronte alla domanda: "come si affrontano queste situazioni?" bisogna assolutamente occuparsi sia della vittima che del colpevole degli atti di violenza.
L'articolo del quotidiano 'La Stampa' per fortuna conclude affermando che bisogna occuparsi del recupero del ragazzo. La Preside dell'Istituto oltre a sospendere il ragazzo, ha incontrato gli assistenti sociali della zona insieme ad entrambe le famiglie coinvolte in questa terribile vicenda.
Sarebbe interessante andare a verificare come questo caso proseguirà nel tempo e quale progetto di recupero verrà effettuato.
L'opinione pubblica e i ragazzi non conoscono mai le conseguenze positive e negative di certi atti, si fermano sempre solo all'episodio di cronaca.

Daniela Ostano
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Rete Nuove Dipendenze © Movimento Psicologi Indipendenti Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,06 secondi. Herniasurgery.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000